Visto per Investitori

Scopri come ottenere in modo rapido e sicuro il nuovo visto per investitori se hai in programma di effettuare investimenti in Italia.

A dicembre 2016 il governo italiano ha introdotto un nuovo programma per ottenere un permesso di soggiorno per investitori che investono nell’economia del paese.

I cittadini stranieri hanno diverse opzioni di investimento per ottenere un visto per gli investitori:

  • da 500 mila euro a “startup innovative” locali;
  • da 1 milione di euro al capitale autorizzato di società italiane o progetti socialmente significativi;
  • da 2 milioni di euro a titoli di stato in Italia.

I fondi investiti nell’economia del paese devono provenire da fonti esclusivamente legali e la loro origine deve essere confermata.

Entro 8 giorni dal momento di attraversare il confine italiano con un visto di nuova emissione, il richiedente deve richiedere un permesso di soggiorno valido per 2 anni, il documento rilasciato è chiamato permesso di soggiorno “per investitori”. Se tutti i requisiti sono soddisfatti, il permesso di soggiorno può essere esteso per altri 3 anni. La terza volta per l’estensione, quando il totale è di 5 anni di residenza nel paese, l’investitore ha il diritto di presentare una richiesta di residenza permanente (status di residenza permanente).

Dopo 10 anni di residenza permanente nel paese, l’investitore ha il diritto di richiedere la cittadinanza.

Anche i familiari stretti del richiedente possono ricevere un visto di accompagnamento senza difficoltà e senza investimenti da parte loro.

Se il richiedente non intende diventare residente fiscale in Italia, il suo reddito italiano sarà tassato secondo le regole stabilite: dal 23 al 43% a seconda dell’importo del reddito generato in Italia.

Se il richiedente intende diventare residente fiscale in Italia, allora deve pagare le tasse in Italia sul reddito globale. Le imposte sul reddito sono calcolate su una scala progressiva al 43% (più le tasse regionali e comunali di circa l’1-2%). Alcune voci di reddito (inclusa la maggior parte delle entrate finanziarie) sono soggette a un’imposta fissa del 26% (in alcuni casi, il 12,5%).

Le persone non residenti che desiderano trasferire la loro residenza fiscale in Italia possono beneficiare di un regime fiscale speciale che prevede l’esenzione totale dal reddito estero. Secondo questo regime, i contribuenti sono tenuti a pagare un’imposta annuale di € 100.000 per il richiedente principale e € 25.000 per ogni membro della famiglia, compresi i bambini. Non sono richieste ulteriori imposte se il reddito estero viene trasferito in Italia.

Contattaci telefonicamente al numero +39 380-370-7076 (Whatsapp/Viber/Telegram) o tramite mail: info@y-nos.com

Servizi Correlati

Scopri tutti servizi connessi all' Immigrazione per Investitori

Visto per Investitori

Scopri come ottenere in modo rapido e sicuro il nuovo visto per investitori se hai in programma di effettuare investimenti in Italia.

Visto per Lavoro Autonomo

Ottieni il visto per lavoro autonomo in maniera rapida e sicura grazie all’assistenza dei nostri esperti.

Consulenza per l'apertura di un'impresa

Consulenza e assistenza per aprire e gestire una SRL, una filiale o un ufficio di rappresentanza.

Contattaci

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui servizi o sulla nostra azienda,

non esitare a contattarci!

I nostri uffici sono aperti dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 18.00